Ferragosto in Sicilia: vacanze all’insegna del mare, del gusto e della storia


Dove andare in vacanza a Ferragosto? In Sicilia, uno dei pochi posti al mondo capace di emozionare e di stimolare tutti sensi. Odori, sapori, sensazioni, la Sicilia attiva anche i nostri istinti sopiti, grazie alle sue meraviglie paesaggistiche, gastronomiche e storiche. La Sicilia è una meta ambita non solo a Ferragosto, ma durante tutto l’anno, con prevalenza nei mesi che vanno da maggio ad ottobre. In questo periodo, tuttavia, conviene prenotare l’alloggio in Sicilia con buon margine di tempo, onde evitare il rischio del “tutto esaurito” o del caro prezzi. L’isola più grande del Mediterraneo presenta villaggi medievali, rovine romane e greche, tratti costieri di infinita bellezza ed un entroterra brullo, ma altamente suggestivo. E poi c’è il monte Etna, il vulcano ancora attivo che regala immagini mozzafiato quando la sua lava incandescente cola lungo le pendici. Andare in vacanza a Ferragosto in Sicilia vuol dire avere accesso a tutte le attrazioni che questa magnifica isola ha da offrire: c’è solo l’imbarazzo della scelta e ci vorrebbero mesi per scoprire ogni angolo nascosto. Oltre alle bellissime città di Palermo e Catania, che meritano una visita, non è possibile trascurare Noto, un capolavoro barocco a cielo aperto e famosa per i suoi insuperabili cannoli, oppure lo stupendo arcipelago delle isole Eolie. Taormina è invece una cartolina, località di tendenza in Sicilia, a Ferragosto presa di mira anche dal jet set e dal turismo glamour. Al centro, l’anfiteatro greco che si affaccia sulla spiaggia, ospita continuamente spettacoli, anche di livello internazionale. Sulla stessa linea d’onda viaggia un’altra località della Sicilia, Letojanni, famosa per la sua spiaggia sabbiosa e per lo stile di vita molto rilassato, che comunque richiama un pubblico altolocato. Cefalù è, solitamente, un tranquillo paese di pescatori, pronto però ad accogliere migliaia di visitatori italiani e stranieri durante l’estate, soprattutto a Ferragosto. La Sicilia è orgogliosa della sua Cefalù,che incanta con la vasta spiaggia sabbiosa, il carattere rustico della città e il quartiere di pescatori di stampo medievale, sormontato dalla Rocca.