{{alert.msg}}

INFO GENERALI

Una vacanza a El Quesir è l’ideale per chi desidera associare al suo viaggio tra le meraviglie del Mar Rosso una periodo di completo relax. Situata sulla costa occidentale del Mar Rosso, El Quesir rimane una delle poche roccaforti della tranquillità lungo la costa egiziana. Villaggio risalente a più di 5000 anni fa, El Quesir si presenta come una città molto semplice ma porta con sé, oltre allo splendore delle acque tropicali, il fascino delle sue origini, di cui restano ancora molti reperti.

Si può dire che questi siano gli anni migliori per decidere di compiere un viaggio a El Quesir: se da una parte infatti la città ha mantenuto la sua struttura antica, costituita di piccole case color pastello sovrastate dal minareto e dalla fortezza di Al-Quesir, la vicinanza all’aeroporto internazionale di Marsa Alam, la rende tuttavia  facilmente raggiungibile. A 6-7 Km dal centro del paese sorgono i primi resort segno che questo periodo di quiete sta oramai terminando.

Per distogliere la mente dall’imminente invasione del turismo di massa El Quesir vi offre l’opportunità di vivere ancora le meraviglie che la fecero grande: la fortezza di Al-Quesir, di evidente origine ottomana, testimonia come la città sia stata centro e crocevia nell’antichità degli scambi tra oriente e occidente; la fortezza era posta li proprio per proteggere una delle principali vie di comunicazione per le Indie.

Una vacanza a El Quesir è una vacanza all’insegna del relax e della cultura, che vanno ad aggiungersi al fascino del Mar Rosso: Luxor e la Valle dei Re sono raggiungibili in giornata dalla città antica.

 

EL QUESIR: COSA VEDERE

Dal punto di vista naturale e paesaggistico durante una vacanza a El Quesir potrete godere, come in nessun altra località del Mar Rosso, di una barriera corallina di intonsa bellezza. Ciò dipende dal fatto che le masse ancora non hanno invaso la località: è questo anche il motivo per cui gli amanti dello scuba diving apprezzano particolarmente la meta. Alcune zone come El Kaf, El Qadim e Beit Goha sono particolarmente adatte per apprezzare la ricchezza della fauna sottomarina.

Dal punto di vista storico invece, un viaggio a El Quesir oltre alla stupenda fortezza di Al-Quasir, come detto di origine ottomana, offre innumerevoli sorprese: Myos Hormos è, solo per fare un esempio, un sito archeologico che ospita le testimonianze della presenza romana a El Quesir quale porta orientale dell’Impero. Ancora il sito di Wadi Hammamat mostra i resti di una strada di antichissima fattura, mentre essendo la località costiera più vicina, un viaggio che abbia per meta El Quesir consente a chi lo intraprende di poter visitare Luxor, Karnak e la Valle dei Re in giornata.

 

INFORMAZIONI UTILI

Documenti

Una carta d’identità valida per l’espatrio o un passaporto, entrambi con validità di almeno sei mesi, basteranno per compiere un viaggio a El Quesir come in tutto l’Egitto. Si consiglia di portare con se almeno due fototessere per un eventuale visto.

 

Informazioni sanitarie

Le condizioni sanitarie nelle maggiori città nord orientali dell’Egitto sono discrete ma per non incorrere in spese molto gravose è bene stipulare un’assicurazione sanitaria prima della partenza che preveda il rimpatrio del malato in caso di necessità.

È consigliata ma non obbligatoria una vaccinazione antitifica.

Ancora è molto importante stare molto attenti a ciò che si mangia: assicurarsi della provenienza dei cibi, mangiare solo alimenti ben cotti e bere acque in bottiglia vi manterrà in salute per tutto il periodo della vacanza.

 

Lingua

La lingua ufficiale è l’arabo, ma in queste zone è compreso e parlato anche l’inglese e l’italiano.

 

Valuta

Lira Egiziana. Questa ha un valore di 0,13 Euro circa.

 

Fuso orario

A El Quesir l’orologio gira con un’ora d’anticipo rispetto all’orologio italiano.

 

Periodo migliore per partire

I periodi migliori per intraprendere una vacanza a El Quesir sono sicuramente la primavera e l’autunno, ad esclusione di febbraio e marzo, in  genere i più piovosi. Per i sub, malgrado l’alta temperatura, il periodo migliore resta l’estate.

Scopri le offerte!