{{alert.msg}}
  • 1.000.000 di clienti soddisfatti

  • Prezzo finale dalla prima ricerca

  • Oltre 1.000.000 di offerte vacanze

* Codice sconto attivo per prenotazioni con un valore minimo di € {{specialPromoMinPrice|abs}} -  Registrati alle nostre newsletter per visualizzare i Codici Sconto attivi.


Villaggi in Calabria!

Dire Calabria vuol dire mare: con ottocento chilometri di litorali bagnati da Jonio e Tirreno la regione vanta un decimo del profilo costiero della Penisola. Ma a rendere unica l’antica kalon-brion (che significa “faccio bene”, in greco) sono i suoi contrasti: in pochi chilometri si alternano paesi arroccati e difficili da raggiungere, monti aspri e spiagge dorate. Punto di confine tra oriente e occidente, tra nord e sud, nei secoli è stata attraversata da numerose popolazioni provenienti da tutto il Mediterraneo. Proprio per questo, oggi, è il risultato di varie culture che ne hanno segnato profondamente la storia: dai Greci ai Romani, dagli ebrei agli arabi, dai Bizantini agli Spagnoli. Spesso trascurata, la Calabria è tornata sotto i riflettori grazie al ritrovamento avvenuto in mare, nel 1972, di due imponenti statue bronzee, tra i capolavori più significativi del V secolo a.C., diventate famose come i Bronzi di Riace. Terra di mare e terra di montagne: difficile dire quale sia il tratto più originale di questa regione con litorali stupendi e vette aspre e selvagge. Il massiccio del Pollino a nord, poi la Sila, con le sue fitte foreste di pini e l’aspra vegetazione del massiccio dell’Aspromonte, direttamente affacciato sulla Sicilia, dove vivono predatori come il gatto selvatico e il lupo. Numerosi i Parchi Nazionali, come quello del Pollino, della Sila (il più antico istituito in Calabria) e dell’Aspromonte, le Riserve naturali delle Serre, la Riserva Marina di Capo Rizzuto e le Oasi Blu Scogli d’Isca. A contraddistinguere Le Serre, strette gole solcate da torrenti che tagliano boschi con alberi e pini maestosi. La fiumara Stilaro forma le cascate del Marmàrico che, dal Vallone Folca, a circa 800 metri d’altitudine, precipitano con un salto di cento metri tra ripide rocce. Poi c’è il mare, naturalmente, tratto fondamentale di questa regione che conta ben 800 chilometri di coste. Le spiagge del Tirreno si allungano per più di 300 chilometri, alternate a scogliere, faraglioni e località vacanziere come Tropea. Le spiagge dello Jonio sono quelle naturalisticamente più apprezzate, bellissime spiagge di sabbia dorata, ciottoli o scogli. Cosa aspetti? Prenota subito una vacanza con Yalla Yalla e approfitta delle numerose offerte che abbiamo riservate per te.