VALTUR SHARM REEF OASIS BLUE BAY RESORT & SPA 5 Stelle5 Stelle5 Stelle5 Stelle5 Stelle

Sharm el Sheikh, Mar Rosso
VALTUR SHARM REEF OASIS BLUE BAY RESORT & SPA | Sharm el SheikhVALTUR SHARM REEF OASIS BLUE BAY RESORT & SPA | Sharm el SheikhVALTUR SHARM REEF OASIS BLUE BAY RESORT & SPA | Sharm el SheikhVALTUR SHARM REEF OASIS BLUE BAY RESORT & SPA | Sharm el Sheikh

Quando vuoi partire?

--
  • Seleziona la data di partenza tra quelle disponibili per la struttura ricettiva (giorni evidenziati in verdi);
  • Inserisci il numero di partecipanti;
  • Clicca sul tasto "Cerca"
Numero di persone: 
  Adulti (18 o più)
  Bambini (2 - 17)
Cerca
Perchè prenotare con noi
  • Trasparenza 100% mostriamo subito il prezzo finale
  • Sicurezza dei pagamenti e assistenza garantita
  • Migliaia di pacchetti viaggio dei migliori tour operator
  • Informazioni complete, gallerie fotografiche e guide di viaggio


 
Documenti necessari:

I cittadini italiani possono entrare in Egitto sia con il passaporto che con la carta d'identità valida per l'espatrio.
•    Documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese 
Passaporto/Carta d’identità:
 le Autorità di frontiera egiziane consentono l’ingresso nel Paese con i seguenti documenti: 
   - passaporto con validità residua di almeno sei mesi alla data di arrivo nel Paese;
   - solo per turismo, carta d'identità cartacea o elettronica valida per l’espatrio con validità residua superiore ai sei mesi, accompagnata da due foto formato tessera necessarie per ottenere il visto che si richiede alle locali Autorità di frontiera all’arrivo nel Paese (in mancanza delle foto NON viene rilasciato il visto di ingresso), si raccomanda pertanto di munirsi delle foto prima della partenza dall'Italia.

Si segnala che le Autorità di frontiera egiziane NON consentono l’accesso nel Paese ai viaggiatori in possesso di carta di identità elettronica con certificato di proroga (cedolino cartaceo di proroga di validità del documento); ugualmente, la carta di identità cartacea con validità rinnovata mediante apposizione di timbro sul retro del documento NON è più accettata. Si raccomanda in tal caso di utilizzare altro tipo di documento (passaporto), onde evitare il respingimento alla frontiera. 

Qualora in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata, si prenda visione dell’Approfondimento “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero” sul sito viaggiaresicuri.it

Viaggi all'estero di minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori”.
Si segnala che le Autorità locali consentono l'accesso in Egitto anche ai minori  in possesso di carta d'identità valida per l'espatrio, con le stesse modalità di cui sopra: per turismo, essa deve avere una validità residua superiore ai sei mesi e deve essere accompagnata da due foto formato tessera, senza le quali non viene rilasciato il visto d’ingresso. NON è accettato invece il certificato di nascita con foto vidimato dalla Questura. 

Visto d’ingresso: obbligatorio, da richiedere presso i Consolati e l’Ambasciata d'Egitto o solo in caso di turismo direttamente negli aeroporti dietro pagamento di 25 dollari USA o ammontare equivalente in euro. Il visto turistico può essere richiesto anche prima della partenza con la procedura on-line. Il sito per richiedere l’E-Visa è il seguente: www.visa2egypt.gov.eg Nel caso di ingresso in Egitto con la carta d’identità, il visto verrà apposto su un apposito tagliando da compilare all’arrivo, previa consegna di due foto tessera (che devono essere portate con sé dall’Italia).
I turisti che trascorrono interamente la loro vacanza nell’area dei resort della costa meridionale del Sinai per periodi inferiori ai 14 giorni non necessitano di un visto turistico ordinario. Se la permanenza eccede i 14 giorni o se si desidera viaggiare al di fuori dell’area dei resort della costa meridionale del Sinai, e’ necessario richiedere un visto turistico ordinario. 
Si richiama l’attenzione sul fatto che le autorità egiziane non consentono eccezioni, e chi non è titolare di visto turistico ordinario non potrà in alcun modo accedere ad altre aree del Paese, nemmeno in caso di necessità. In determinate circostanze, questo potrebbe limitare le possibilità di assistenza ai connazionali. 
Per tale ragione si consiglia di accedere al territorio egiziano richiedendo sempre l’emissione di un visto turistico ordinario, anche quando il soggiorno programmato sia limitato ai resort della costa meridionale del Sinai
Si ricorda che il visto turistico viene rilasciato solo a tale fine e che non è possibile svolgere alcuna attività professionale o lavorativa, specie di carattere giornalistico o fotografico. Si ricorda che solo i giornalisti, fotografi o cineoperatori muniti di tesserino stampa e di lettera di incarico di una testata radio-televisiva o da parte di una testata possono richiedere accreditamento stampa temporaneo al Press Office egiziano (si veda la sezione “Informazioni per la stampa” sul sito http://www.ambilcairo.esteri.it/)
Al fine di evitare il rischio di respingimento alla frontiera e all’arrivo negli aeroporti egiziani, si raccomanda di attenersi alle indicazioni relative ai documenti di viaggio  riportate alla voce “Documentazione necessaria per l'accesso al Paese - Passaporto/Carta d’identità ”.

Consigli sanitari:

Non sono richieste vaccinazioni.