{{alert.msg}}
Nel rispetto del recente decreto ministeriale YallaYalla ha attivato lo " smart working", per tutelare la salute del nostro personale. 
Siamo sempre operativi e raggiungibili telefonicamente allo 05413253, via chat, mail e watsapp al 3939048008 #lavoriamodacasa

BAYAHIBE: La guida di YallaYalla

Bayahibe

Vacanze a Bayahibe: da qui si parte per il paradiso

Una vacanza a Bayahibe è una vacanza fatta apposta per gli amanti della natura e dei paradisi tropicali. Considerata la perla del Mar dei Caraibi, Bayahibe si trova a venti chilometri dalla Spiaggia Romana e rappresenta una delle località più meridionali dell’isola Hispaniola.

Caratterizzata da un clima ottimale, la piccola Bayahibe si differenzia dalla vicina “la Romana” per la sua incredibile tranquillità: piccolo villaggio di pescatori, qui incontrerete abitazioni coloniali color papaya e banana, un mare dalle sfumature turchine e una vegetazione tropicale formata in gran parte da palme di cocco.

Famosa come unico punto di partenza per escursioni verso le isole di Saona, Catalina e Catalinita, Bayahibe si presenta come una piccolo paradiso fatto di relax e cordialità. Il sorriso sarà il leit motiv della vostra vacanza a Bayahibe mentre l’associazione “vive Bayahibe”, proloco di recente fondazione, cercherà di offrirvi tutto quello che può per farvi passare una vacanza da sogno.

BAYAHIBE: COSA VEDERE

Un viaggio a Bayahibe comporta il convenire di molte esperienze di origine diversa.

In primis l’esperienza culturale: qui avrete l’occasione di incontrare dei resti e dei ritrovamenti di origine antichissima, forse di origine addirittura antecedente i tainos: tombe e ritrovamenti archeologici sono stati trasformati in tour guidati assolutamente da non perdere.

In secondo luogo l’esperienza naturalistica: sicuramente la più ricca e completa. Durante un viaggio a Bayahibe, avrete l’occasione di ammirare la rarissima Rosa di Bayahibe, un esemplare unico al mondo e di straordinaria bellezza.

Non dimenticate di farvi accompagnare presso uno dei tantissimi “manantiales”, piccolissimi specchi di acqua dolce che affiorano in superficie e nella cui acqua cristallina è un piacere potersi rinfrescare.

Come detto da Bayahibe partono molte escursioni: la più famosa è sicuramente l’escursione in catamarano verso l’isola di Saona. Quest’isola, bagnata da un mare incantevole, presenta una doppia anima: se da una parte essa può offrire i migliori servizi turistici, dall’altra regala ai propri visitatori 4 Km di spiagge incontaminate e mare chiuso dalla barriera corallina.

Catalina e Catalinita, parte del  Parco Nazionale che racchiude anche Saona, non costituiscono un arcipelago ma un paradiso. Spiagge bianche e una mare così pulito da sembrare fatto di vetro, aprono al godimento umano una zona che riserva una bellezza sovraumana. Raggiungibili grazie ai collegamenti da Bayahibe, non dimenticherete queste escursioni per tutta la vita.

Infine da Bayahibe è facilissimo raggiungere la capitale, Santo Domingo, luogo dal fascino incommensurabile e dalla più antica origine coloniale.

 

INFORMAZIONI UTILI

 

Documenti

Per visitare Bayahibe e la Repubblica Dominicana è necessario e sufficiente un passaporto in corso di validità mentre il visto turistico sarà rilasciato al momento dell’arrivo ad un costo di circa dieci dollari.

Informazioni sanitarie

Date la scarsa attendibilità delle strutture sanitarie pubbliche  e i prezzi elevati della sanità privata per affrontare un viaggio a Bayahibe è consigliabile stipulare un’assicurazione sanitaria internazionale prima della partenza che consideri assistenza e rimpatrio in caso di necessità.

Come al solito è consigliabile bere solo acqua conservata in bottiglie chiuse. Inoltre è sempre bene munirsi di repellente antizanzare: le punture di alcune zanzare potrebbe infatti provocare l’insorgere di febbri.

Lingua

La lingua ufficiale è lo Spagnolo anche se fortemente influenzato da neologismi di derivazione inglese. La presenza di molti immigrati haitiani ha inoltre favorito la diffusione del Creolo haitiano.

Valuta

Peso Dominicano.

Fuso orario

Se giungete Bayahibe dall’Italia ricordatevi di mandare indietro l’orologio di 5 ore.

Periodo migliore per partire

Posizionata in una zona tropicale, Bayahibe non soffre di particolari escursioni termiche durante il periodo dell’anno. Si consiglia di evitare i mesi più piovosi tra giugno e ottobre.

Scopri tutte le offerte Last Minute di Yalla Yalla per Bayahibe!

Vedi tutte le nostre strutture a Bayahibe

Ti potrebbero interessare anche le seguenti guide di